L’ultima muraglia

Una muraglia imponente

è crollata.

E  molte altre dopo quella.

Ma il muro più esteso ed irto

si erge intatto

seppure intangibile al contatto,

carcere per le genti del mondo

eterea cortina fra mente e mente.

Vi fu chi un tempo

trascinato da catartica follia

vi passo attraverso

e giunto ivi

null’altro scorse

che un’ennesima chiusura

e cuori spersi e erranti

rincorrere le proprie proiezioni

legati da catene d’ombre.

Ed incedendo in quella sua visione

di passo in passo

ravvisò su ogni volto inconscio

le mille maschere degli Uomini

contratte in differenti spettri di allegria e mestizia,

miseria e ricchezza,

tracotanza e paura.

E le illusioni cristallizzate in esse,

svelate nell’essenza,

sbiadirono ogni volta la visione…

così che anch’egli,

sopraffatto e nudo,

di propria mano

forgiò una sua illusione,

e la chiamò follia.

E divenuto savio,

per tale via

si precluse la comprensione.

Poiché la maschera della follia

consente d’intravvedere l’oltre,

ma non fornisce spiegazioni.

E così avvenne,

per un tempo che non so stimare,

che per ogni uomo giunto di là delle soglie

sorvolando le divisioni

e indagando,

oltre le molte apparenze,

quella luce oscura che talvolta traspare

da rare increspature e squarci nel reale,

le moltitudini

innalzassero l’etereo muro

di un’altra spanna:

fedelmente operosi

fatalmente ciechi.

E fra i molti zelanti fabbri dell’incoscienza

sempre vi fu chi difese solertemente,

quasi fosse davvero importante,

il diritto di ognuno a scegliersi la propria via

e finanche il proprio fato,

infra le molte linee divisorie,

di qua del muro,

e tutto il nulla che vi sta di mezzo.

Annunci
Published in: on settembre 25, 2011 at 11:18 am  Comments (2)  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://imagopovi.wordpress.com/2011/09/25/lultima-muraglia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. bello qui…

  2. Grazie : )… anche io ho fatto un giro sul tuo blog, molto interessante. Posso chiederti con chi hai pubblicato i tuoi due libri?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: